Come sapere se l'acqua del rubinetto è potabile
Pubblicata il 25/03/2013 in News e informazioni

Un'acqua si può ritenere potabile quando risponde ad una serie di precisi requisiti e possiede le caratteristiche indicate da Leggi nazionali e normative europee, i requisiti indispensabili sono la mancanza di parassiti, microorganismi e altri agenti patogeni che possano infettare l'acqua trasmettendo malattie e disturbi all'organismo di chi la beve.

Un'altra prescrizione riguarda i valori delle sostanze che è possibile trovare disciolte in acqua; i limiti delle concentrazione di metalli e minerali sono chiaramente indicate in tabelle grazie alle quali può effettuarsi una valutazione della potabilità dell'acqua. Tra queste sostanze alcune sono altamente nocive, come il Cianuro, l'Arsenico, il Mercurio o il Piombo e sono quasi sempre presenti in tutte le acque.

E' ovvio che in un'acqua potabile la concentrazione di questi elementi deve essere minima.

La qualità di un'acqua può essere migliorata e un'acqua con valori fuori dalla norma può essere rettificata per essere resa realmente potabile, facendo rientrare le concentrazioni entro i limiti imposti dalla Legge.

Questo processo di potabilizzazione può avvenire attraverso un depuratore d'acqua a osmosi inversa, una delle tipologie di impianti di trattamento delle acque più efficienti e versatili. Grazie a questo processo vengono inoltre ridotti i livelli di calcare ed è possibile calibrare il profilo organolettico dell'acqua per molteplici esigenze.

Ecco un interessante video di 6 minuti tratto Superquark di Piero Angela (è un video del 2010, ma ancora molto attuale) che spiega come capire bene quando l'acqua che esce dal rubinetto si può ritenere potabile conoscendone tutti i dati essenziali, prenditi qualche minuto per vederlo tutto.


Commenti
Fari | 2014-06-16 16:49:49

Il PET (PoliEtilenTereftalato) e8 il polimero con cui sotleamtnie vengono fatte le bottiglie di plastica; come altri polimeri, e8 fotosensibile cioe8 si degrada con la luce del sole. molto spesso, prima di arrivare al supermercato le bottiglie rimangono per giorni al sole,quindi, oltre all'acqua, caro Jiddu, ti bevi anche un pf2 di PET. ma poi conosci le quantite0 di sodio e di residuo fisso dell'acqua della fontana? e se dovessi scegliere tra sodio e PET preferisco molto di pif9 il sodio :)
Francesco Di Zuzio | 2014-04-29 16:30:41

Interessante
Scrivi un commento
Nome


Email


Commento Note: HTML non tradotto!

Inserisci il codice nel box:

 
Spazio Acqua © 2017 - P.iva 01140670314